Ricette

Riso rosso con pollo e peperoni

Riso rosso con pollo e peperoni

Il prezioso riso rosso integrale Ermes IFerrari si veste di ingredienti colorati sia crudi che cotti, per un risultato incredibile al palato

A cura di
Fabio Campoli

Difficoltà

facile

Quantità per

4 persone

Tempo

45 min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

  • Riso rosso integrale Ermes, 250 g
  • Acqua, 700 ml
  • Cipolla bianca, 1
  • Chiodi di garofano,
  • Paprika dolce in polvere, 2 cucchiai
  • Peperoni, 150 g
  • Petto di pollo, 250 g 
  • Pomodorini, 200 g 
  • Cetriolo, 150 g 
  • Cipolla rossa, 40 g 
  • Menta romana
  • Olio extravergine d’oliva 
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Pulite e lavate la cipolla, quindi tagliatela a metà nel senso della larghezza. Picchettate ciascuna metà con tre chiodi di garofano sulla parte convessa, ungete leggermente il lato del taglio e posizionate le due mezze cipolle in una casseruola, lasciandole tostare a fuoco medio-basso. A parte, condite il riso rosso Ermes a crudo con la paprika dolce in polvere ed un paio di cucchiai di olio extravergine: mescolate il tutto con un cucchiaio per distribuire i bene i condimenti nel riso.
  2. Quando le cipolle saranno diventate leggermente rosolate, abbassate il fuoco e aggiungete nella casseruola il riso rosso Ermes e coprite con l’acqua. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per 35 minuti senza mai mescolare. Una volta pronto (quando avrà assorbito tutti i liquidi di cottura), spostatelo dal fuoco, conditelo con del sale e mescolate delicatamente, lasciando raffreddare e riposare il riso preferibilmente fuori dal frigorifero. Questo piatto sarà ottimo da servire sia con il riso rosso caldo che raffreddato a temperatura ambiente. 
  3. A parte, preparate il condimento: prendete il cetriolo, pelatelo e privatelo dei semi interni scavandoli con un cucchiaino o uno scavino, quindi tagliate la polpa a cubetti. Preparate inoltre i pomodorini tagliandoli a metà e la rucola rimuovendo i gambi più lunghi e coriacei. Tagliate quindi anche il peperone a julienne sottile. 
  4. Tagliate la cipolla rossa solo all’ultimo momento, possibilmente a pezzi non troppo piccoli per dar modo eventualmente di rimuoverla da parte del commensale (se vorrete prepararla in anticipo, potrete mantenerla già tagliata in frigorifero immersa in acqua fredda). 
  5. Tagliate il petto di pollo a striscioline, raccoglietele in un recipiente e conditele prima con una presa di sale, mescolando, e poi con un pizzico di pepe e un filo d’olio, mescolando nuovamente. Condite la julienne di peperone con un po' di sale, quindi lasciate scaldare una padella sul fuoco e non appena inizierà a scaldarsi cuocetevi all’interno il pollo e i peperoni insieme, rigirandoli solo una volta ed evitando di muoverli eccessivamente in padella, per farli rosolare bene in superficie. 
  6. Per completare, riunite i cubetti di cetrioli con i pomodori e conditeli prima con del sale e delle foglioline di menta romana spezzettate, e poi con un filo d’olio.
  7. Tagliate al momento la rucola a pezzettoni con un coltello, quindi sistematela sul fondo di un vassoio da portata. Versatevi poi sopra il riso rosso e ricopritelo con l’insalata fresca di vegetali e infine con il pollo e i peperoni cotti in padella.

Guarda il video tutorial completo di Fabio Campoli della ricetta del riso rosso Ermes con pollo e peperoni 

Scritto da Fabio Campoli

Chef, imprenditore e opinion leader del mondo del food, attraverso le sue poliedriche attività incentrate sulla cultura, la promozione e la ricerca, nonché dalla presenza ininterrotta dal 1998 sulle più note reti televisive italiane, Fabio Campoli ha coniato un modo di fare cucina “semplicemente differente”. Fondatore di Azioni Gastronomiche Srl, nonché proprietario del marchio di qualità Il Circolo dei Buongustai e direttore della testata giornalistica Prodigus.it (Promotori di Gusto), Fabio Campoli è oggi un affermato chef innovatore che offre servizi su misura per il mondo della ristorazione, degli eventi, della comunicazione e della promozione “oltre la cucina”.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altre ricette