Cibo in poesia

Il cibo è poesia, e la poesia è cibo per la mente. Una selezione di versi golosi di autori più e meno noti del panorama internazionale

Altri articoli

Il cibo in poesia di Olindo Guerrini

Il poeta e scrittore italiano ebbe tanti legami con la cucina: se ne ritrova traccia anche nei brani raccolti nell’opera “Postuma”

Quanti pesci ci sono nel mare?

Una poesia di Gianni Rodari che prende spunto da una disputa tra pescatori per spiegare l’immensità del mare e dei suoi prodotti

Elogio della vita frugale

Un brano di Orazio tratto dalle sue “Satire” che racconta tutte le virtù del “vivere di poco”, anche a tavola con gli alimenti