Masticare con cura

Prendersi il giusto tempo per assaporare e triturare meglio il cibo sotto i denti è una sana abitudine che aiuta anche a mantenersi in forma

Masticare con cura

Quello di masticare bene mentre mangiamo è un consiglio che certamente già da bambini molti di noi hanno sentito pronunciare dalle proprie mamme e nonne. L’antica saggezza popolare, ancor prima della scienza e della medicina, ha da sempre compreso quanto l’atto di triturare molto finemente il cibo sotto i denti guidasse ad effetti positivi per l’organismo umano. 

Prendersi il giusto tempo a tavola per sminuzzare bene il cibo e al contempo assaporarlo meglio aiuta senza dubbio la digestione, poiché i nutrienti contenuti nell’alimento - riducendosi al minimo delle dimensioni prima di fare ingresso nell’esofago e poi nello stomaco e nell’intestino – diventano più facilmente e velocemente “scomponibili” dagli acidi gastrici, nonché più agevolmente assorbibili dalla superficie intestinale. 

Mangiando lentamente e masticando meglio i cibi si tende a introdurre meno aria, e ad aumentare anche per questo motivo la capacità digestiva. Se si mastica e assapora la pietanza con calma, inoltre, si arriverà ben sazi e appagati alla fine dei pasti: lo sosteneva già qualche anno fa uno studio dell’università di Birmingham, e lo hanno confermato all’inizio di quest’anno le nuove indagini condotte dalla Waseda University (Giappone) e pubblicate sulla rivista Scientific Reports

Secondo quest’ultima, infatti, masticare bene aiuterebbe a mantenere il proprio peso formo e a prevenire aumento di peso e obesità, possibilmente aumentando l'effetto termico del consumo di cibo (e dunque il dispendio energetico associato al metabolismo alimentare). La maggior generazione di calore nel corpo in seguito all’innescarsi dei processi digestivi del cibo è nota come termogenesi indotta dalla dieta (acronimo DIT).

Il team di ricercatori ha inoltre denotato che un'alimentazione lenta e una masticazione attenta non solo aumentano la DIT, ma hanno effetto anche sul miglioramento della circolazione sanguigna nella regione addominale. Non sono tuttavia ancora chiari i meccanismi che portino la masticazione prolungata ad indurre la DIT. Lo studio ha evidenziato che masticare bene, aumentando il dispendio energetico, può infatti aiutare a prevenire l'obesità e la sindrome metabolica. Il professor Naoyuki Hayashi, tra i capo fila dello studio, ha dichiarato che "sebbene la differenza nel dispendio energetico per pasto sia piccola, l'effetto cumulativo raccolto durante più pasti, assunti ogni giorno e 365 giorni all'anno, è sostanziale".

Dunque il consiglio di prendere la buona abitudine di nutrirsi con calma e prendendosi il giusto tempo per masticare bene il cibo è oggi ancor più sostenuto dalla scienza, che grazie ai suoi approfondimenti ci fornisce raccomandazioni aggiunte per migliorare con gesti semplici ma sostanziali il nostro stile di vita e rendere più costante nel tempo anche il nostro peso corporeo. 

Photo via Pexels


Fonte: Science Daily

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff in costante elaborazione e ricerca di informazioni utili e attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli