Asparagi Rustici

Avvolti nella pancetta e poi nella pasta sfoglia, per un risultato goloso per i palati di ogni età!

Asparagi Rustici

Procedimento

  • Lavate gli asparagi e asciugateli bene, poi pareggiateli  eliminando la parte finale dei gambi più coriacea.

  • Con l’aiuto di un pelapatate, sbucciate gli asparagi, partendo da sotto la punta a scendere, eliminando così la parte filamentosa.

  • Ottenete infine un mazzetto con gli asparagi puliti, legandoli con due pezzi di spago in basso e in alto.

  • Disponete gli asparagi nel cestello dell’asparagera e fateli cuocere in acqua bollente salata avendo cura di mantenere le punte fuori dall’acqua.

  • Cuocete a fiamma dolce finché risulteranno teneri nella parte del fusto, il tempo può variare dalla grandezza degli asparagi.

  • Scolate gli asparagi, disponeteli in un piatto e fateli freddare.

  • Stendete la pasta sfoglia, spennellate con dell’uovo sbattuto, cospargete con il parmigiano e del pepe nero;  ripassateci sopra il mattarello per fare aderire bene il tutto.

  • Con una rotella rigata ricavate delle strisce di 2 cm per 10 cm.

  • Arrotolate mezza fetta di pancetta attorno all’asparago e poi la striscia di pasta sfoglia accavallandola leggermente mentre si avvolge.

  • Una volta realizzati tutti gli asparagi disponeteli su una teglia con carta forno, cospargete con dell’altro parmigiano e cuocete in forno a 170°C per 15 minuti circa. Servite caldi.

Ingredienti per 4 persone:

Asparago bianco 12  
Pancetta tesa 6 fette  
Pasta sfoglia 100g  
Uova 1  
Parmigiano grattugiato 50g  
Sale e pepe nero q.b.  

 

Scritto da Patrizia Forlin

Vice direttore editoriale di PRODIGUS è laureata in lettere presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e specializzatasi con il master in “Cultura del cibo”,

Patrizia Forlin frequenta anche numerosi corsi culinari di specializzazione e consegue il diploma professionale di sommelier AIS. Nel 2006 con Chef Fabio Campoli fonda “Il Circolo dei Buongustai” un progetto che rappresenterà uno straordinariostrumento di promozione fondato sui valori dell’etica della condivisione e della conoscenza. In seguito, la sua ormai conclamata attitudine per la cucina la vede ospite di noti programmi televisivi RAI quali “Uno Mattina”, “In famiglia”, “Sabato e Domenica Estate”, “Geo & Geo”, dove presenta prodotti e piatti tipici del suo territorio.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli