Cibo & Capelli

Il giusto nutrimento della nostra chioma passa anche per un’idonea alimentazione: scopriamo cosa portare in tavola per il bene dei capelli

Cibo & Capelli

Possedere capelli forti, brillanti e in salute è un sogno che appartiene a molte persone (oramai sia donne che uomini): le finalità non dovrebbero essere tuttavia solo legate a motivazioni estetiche, ma soprattutto al nostro benessere generale, dal momento che anche i capelli possono essere un indice di esso. 

Proprio come la pelle, anche la cura dei capelli dovrebbe avvenire in ogni stagione dell’anno applicandovi attenzioni quotidiane in base agli stress che questi subiscono (dal vento all’umidità, dalla salsedine al freddo, senza sottovalutare persino gli effetti dello smog).

Inoltre, sarebbe bene seguire alcune indicazioni generali quanto utili per la tutela della salute della propria chioma: ad esempio, limitare le tinture ad un massimo di 6 l’anno, preferire l’uso di detergenti e maschere prodotte con ingredienti il più possibile naturali, e non effettuare lavaggi troppo frequenti

Ma anche la dieta in sé ricopre un ruolo decisivo nella salute del cuoio capelluto, per migliorare lo stato generale della propria capigliatura rendendola sana e forte, ma anche per ridurre il rischio di caduta precoce. Vediamo insieme quali sono i principali alimenti consigliati.

  • Frutta e verdura ricchi di vitamina C e antiossidanti: dagli agrumi alle verdure a foglia verde, dai kiwi a broccoli e cavolfiori, questi prodotti della natura hanno dimostrato una certa efficacia nel rafforzamento dei capelli e nella stimolazione della loro crescita, anche grazie all’apporto di ferro garantito da alcuni di essi.
  • Alimenti contenenti fibre insolubili: riso, frumento, avena, farro e altri cereali, soprattutto se integrali, apporteranno all’organismo ottime quantità di vitamina B6 e acido folico, utili alla buona ossigenazione del sangue presente nei follicoli dei capelli.
  • Alimenti proteici: aiuteranno a nutrire, rafforzare e rendere meno fragili i capelli, nonché a prevenire la calvizie, siano essi di origine animale (carne, pesce, uova) o vegetale (soprattutto legumi).
  • Alimenti ricchi di omega 3: si mostreranno utilissimi per contrastare il fenomeno della secchezza cutanea: prediligete a tale scopo il pesce azzurro, i semi e la frutta secca.
  • Alimenti ricchi di oligoelementi: magnesio, zinco e ferro si mostrano fondamentali per rafforzare il fusto dei capelli e proteggere le radici dalle infiammazioni. E’ bene ricordare che ottime fonti alimentari di essi sono mandorle, anacardi, asparagi, molluschi e cacao. 
  • Acqua: non bisognerebbe mai trascurare che anch’essa può essere considerata a tutti gli effetti come un “nutriente”, dal momento che rende realtà la vita e le dinamiche cellulari, e nel caso dei capelli, aiuta a mantenere idratata la cute e i capelli stessi, bevendo almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno, saranno più morbidi e fluenti. 

Scritto da Redazione ProDiGus

Il nostro staff alla costante ricerca di informazioni utili e notizie attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi