Beviamo di più!

Cinque trucchetti divertenti per bere di più, ritrovando il benessere e aiutandoci a perdere peso

Beviamo di più!

Il calo delle temperature autunnali mi porta naturalmente a bere di meno, è così anche per te? Eppure è proprio grazie ad una corretta idratazione in autunno, da sempre nota come la stagione più difficile da affrontare tra stress, calo dell’attenzione, problemi gastrointestinali e insonnia, che possiamo contrastare tutto questo e rafforzare le nostre capacità cognitive.

Tutti gli esperti e professionisti di settore ci dicono quant’è importante idratarsi bene. Io stessa ve ne ho già parlato in un mio precedente articolo indicandovi gli innumerevoli benefici. Sappiamo quindi perché dovremmo consumare un paio di litri (8 bicchieri) d’acqua al giorno e quando lo facciamo ci accorgiamo quasi istantaneamente della differenza che fa: alti livelli di energia, mente lucida, pelle radiosa, sistema immunitario forte, regolarità intestinale e molto altro ancora.

Purtroppo, nel mondo frenetico in cui viviamo, molti di noi si dimenticano di bere sufficienti quantitativi di acqua. Tra l’altro, l’elevato consumo che spesso facciamo di caffeina, zucchero e alcol, ha degli ulteriori effetti disidratanti.In realtà si fa molto presto ad entrare in uno stato di seppur leggera disidratazione, non solo in estate e, se questo accade regolarmente, il corpo deve recuperare acqua al suo interno. Perdiamo acqua attraverso la pelle, nella respirazione, quando facciamo attività fisica o ancora semplicemente come parte delle normali funzioni corporee. 

Senza un sufficiente apporto di acqua, attraverso il sudore possiamo espellere troppi liquidi perdendo sodio, potassio, magnesio, vitali per il nostro corpo. Quando questo accade possiamo avvertire la sensazione di sete, sentire la bocca asciutta e fare pipì meno di frequente e di colore più scuro. A questo punto, in realtà, il nostro corpo è già in una fase di, seppur lieve, disidratazione e potremo sentirci stanchi, un po’ confusi e avvertire vertigini e capogiri. Essere disidratati significa che il corpo opera al di sotto dei livelli ottimali per quanto riguarda alcune delle sue funzioni più importanti come ad esempio il trasporto dei nutrienti a tutte le cellule dell’organismo con ovvie conseguenze sulla nostra salute.

La prossima volta che abbiamo mal di testa beviamo un bel bicchiere d’acqua e aspettiamo una decina di minuti. Potremmo evitare di doverci rivolgere alla chimica. La prima cosa che dobbiamo comprendere è che l’acqua pura è nutriente ed è tanto importante quanto le vitamine e i minerali che ci sforziamo di includere nella nostra alimentazione quotidiana, a volte addirittura facendo uso di integratori.

Il fatto è che i segni della disidratazione non sono sempre così ovvi. Strano ma vero, non tutti sanno che spesso il corpo confonde i segnali di fame e di sete. Anche in questo caso, per allontanare il senso di fame fuori pasto, quando iniziamo a sentire un languorino e prima di rifugiarci in qualche snack poco salutare, proviamo a bere un bel bicchier d’acqua e aspettiamo una decina di minuti. Se non avremo più fame, allora era proprio sete!

E visto che abbiamo iniziato a parlare di questo argomento e che molti di noi, prima o poi, hanno problemi di gestione del peso, è importante comprendere l’impatto di una buona idratazione anche in questo ambito: 

  • come accennato, bere acqua aiuta a regolare lo stimolo dell'appetito e a favorire il senso di sazietà. Bere di più permette di allontanare il senso di fame e ridurre le porzioni di cibo. 
  • Una corretta idratazione rende più facile per il corpo metabolizzare i grassi, per questo chi vuole dimagrire ma tende a non bere molto, potrebbe incontrare delle difficoltà nel perdere peso. Per allontanare il senso di fame beviamo un bicchiere d’acqua 15 min prima dei pasti. 
  • Inoltre, bere più acqua aiuta a stimolare il metabolismo e a bruciare più calorie. Secondo alcune ricerche può incrementare la velocità a cui il nostro organismo brucia le calorie fino al 30%. Quindi, bere acqua con regolarità potrebbe essere utile per mantenere il metabolismo attivo nel corso di tutta la giornata.
     

5 Trucchetti Divertenti per bere di più 

  • Comincia la giornata con un bicchiere d’acqua, prima della colazione. Non deve meravigliare che dopo 8 ore di sonno il tuo corpo abbia una sete disperata e poi è scientificamente accertato che bere al risveglio svolge un buon effetto lassativo. Stiepidisci l’acqua e spremici dentro ½ o 1 limone per un effetto alcalinizzante e detox.
  • Contano anche tè e tisane. Prendi l’abitudine di bere tè o tisane durante il giorno, se riesci senza zucchero! Esistono in commercio dei mix deliziosi e naturalmente dolci, che ti porteranno senz’altro ad apprezzare maggiormente l’acqua. Anche in questo caso leggi bene l’etichetta per identificare ed evitare eventuale zucchero aggiunto.
  • Aromatizza la tua acqua. Se il gusto dell’acqua non ti piace proprio, aggiungi qualche fettina della frutta e della verdura o erbe e spezie che più ti piacciono a seconda della stagione: rosmarino e lampone, more e pesche, zenzero e cetriolo sono degli abbinamenti stupendi ma ancora foglioline di menta, lime, anguria, le possibilità sono infinite. Soddisferai il tuo palato e introdurrai più acqua nel tuo organismo. 
  • Tieni la bottiglia sulla scrivania. Ricordati di portare in ufficio o al lavoro ogni giorno una bottiglia d’acqua che potrai tenere sulla scrivania o comunque bene in vista! Bevi un bicchiere d’acqua ogni ora o ogni paio d’ore massimo, se non ti ricordi imposta un allarme sul cell. Vedrai dopo un po’ diventerà tutto molto naturale. Abituati a bere prima che compaia la sensazione di sete.
  • Fallo diventare un gioco di benessere! Ripromettiti di bere dell’acqua ogni volta che una certa cosa succede. Scegli un evento che succede diverse volte nella tua routine. Ecco alcuni esempi:
  1. ogni volta che ricevi una mail, un messaggino o telefonata;
  2. ogni volta che tuo figlio dice “mamma”;
  3. ogni volta che vedi una pubblicità se la tua TV è accesa durante il giorno.

https://www.naturalmentechiara.com/ 

Scritto da Chiara Sartori

Integrative Nutrition - Certified Health Coach.

La salute è un viaggio non un punto d’arrivo. Tutti possiamo fare dei piccoli passi per potenziare il nostro benessere e lo stile di vita a prescindere dall’età. La vita è fatta per essere goduta fino in fondo ma per poterla apprezzare appieno dobbiamo avere energia, vitalità e forma fisica. Lavorare nel marketing di un’azienda che distribuisce un supplemento nutrizionale per 25 anni mi ha fatto entrare in contatto con tematiche quali alimentazione corretta e bilanciata, benessere e stile di vita, che fin da subito ho deciso di approfondire. In seguito a seri problemi di salute ed avendo compreso l’enorme contributo dell’alimentazione in questo senso, è nata in me una vera e propria passione per questi argomenti.

Ho frequentato la Scuola di Nutrizione Integrativa (Institute for Integrative Nutrition, NY) e il Corso Avanzato di Specializzazione in Salute dell’Intestino seguendo un percorso alla scoperta del vero cibo e dell’importanza di una nutrizione personalizzata.

Oggi, fare la differenza nella salute e nel benessere delle persone mi rende davvero felice.

Webwww.naturalmentechiara.com

FB: ChiaraNaturalmente  

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi