Ode alla birra

I briosi versi dedicati alla birra che abbiamo selezionato oggi per voi sono di origine incerta, ma attribuiti allo scrittore Edgar Allan Poe

Ode alla birra

I versi che vi proponiamo a seguire e che abbiamo selezionato per voi mancano ad oggi di un proprio titolo originale: qualcuno chiama questa breve ma intensa poesia semplicemente “La birra”, ma anche “Alla birra”, o ancora “Ode alla birra”. Quest’ultimo appellativo è quello che abbiamo anche noi per sottoporla alla vostra attenzione: si racconta che il manoscritto originale contenente queste parole dedicate alla birra restò appeso per molti anni nella taverna “Washington” situata a Lowell (in Massachusetts), per poi scomparire misteriosamente.  E forse proprio questo enigma ha legato la storia di questi versi sulla birra a quella del rappresentante per antonomasia del racconto gotico, ovvero la figura di Edgar Allan Poe: un personaggio dalla vita travagliata, dalle opere particolari e sempre ricche di misteri, e persino la cui morte desta ancor’oggi alcuni dubbi. Sembra infatti che Poe amasse trascorrere il suo tempo in quella taverna americana, sorseggiando qualcosa mentre era immerso nei suoi pensieri, alla ricerca di sempre nuovi spunti e ispirazioni per i suoi contributi letterari. 

Ode alla birra

Riempi d’ambra e crem sia sposa!
Berrò ancor un’altra pinta,
tal vision risalgon briose
dove stanza tien la mente.
Le più strane idee e più strambe
nascon, poi scompaion via.
Pure il tempo ha le sue gambe?
Non mi importa! Birra sia!


Poesia di autore incerto, probabilmente attribuibile allo scrittore statunitense Edgar Allan Poe (1809-1849)

Scritto da Sara Albano

Laureata in Scienze Gastronomiche , raggiunta la maggiore età sceglie di seguire il cuore trasferendosi a Parma (dopo aver frequentato il liceo linguistico internazionale), conseguendo in seguito alla laurea magistrale un master in Marketing e Management per l’Enogastronomia a Roma e frequentando infine il percorso per pasticceri professionisti presso la Boscolo Etoile Academy a Tuscania. Dopo questa esperienza ha subito inizio il suo lavoro all’interno della variegata realtà di Campoli Azioni Gastronomiche Srl, , dove riesce ad esprimere la propria passione per il mondo dell'enogastronomia e della cultura alimentare in diversi modi, occupandosi di project management in ambito di promozione, eventi e consulenza per la ristorazione a 360°, oltre ad essere referente della comunicazione on e offline di Fabio Campoli e parte del team editoriale della scuola di cucina online Club Academy e della rivista mensile Facile Con Gusto.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altri articoli