Ricette

Nuova Amanda

Nuova Amanda

Un tronchetto primaverile alle mandorle, farcito con crema pasticcera profumata al limone, per un intramontabile classico di gusto

A cura di
Fabio Campoli

Difficoltà

media

Quantità per

8 persone

Tempo

90 min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

Ingredienti per un rotolo da 10/12 porzioni: 
Per il biscuit:

  • Farina “00”, 80g 
  • Farina di mandorle, 200g
  • Uova intere, n. 5 (250g)
  • Zucchero a velo, 200g 
  • Burro fuso, 40 g 
  • Albumi, n. 8 (200g) 
  • Sciroppo di zucchero 


Per la crema pasticcera al limone: 

  • Latte, 1 litro
  • Scorza di 1 limone
  • Tuorli, n. 8 (120g)
  • Amido di mais/Maizena, 75g 
  • Zucchero semolato, 130g 
  • Gelatina in fogli, q.b. 

Preparazione

Per il biscuit alle mandorle 

  1. Montare gli albumi a neve. 
  2. Portare a bollore 100g di zucchero e 30g di acqua senza mescolare, e una volta ottenuto uno sciroppo bollente e solo leggermente addensato, versarlo a filo negli albumi continuando a montare per altri 3-5 minuti. Tenere la meringa ottenuta da parte. 
  3. In planetaria montare le uova intere con lo zucchero a velo.
  4. Unire i due composti in una ciotola, con un movimento delicato dal basso verso l’alto, e infine aggiungervi il burro fuso.
  5. Per terminare, unire le farine setacciate incorporandole al composto pian piano, con movimenti delicati dal basso verso l’alto, facendo attenzione a non formare grumi.
  6. Rivestire una teglia con carta da forno e disporvi l’impasto in uno strato piuttosto basso (non più di 1 cm) e ben livellato con una spatola. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C per circa 15 minuti. 


Per la crema pasticcera al bergamotto

  1. In una casseruola portare a bollore il latte con le scorze di limone.
  2. In una ciotola unire e mescolare con l’aiuto di una frusta i tuorli con la maizena e lo zucchero, senza montare. Una volta che il latte sarà arrivato a bollore, stemperarne prima una parte nel composto di uova e zucchero, aggiungendo poi il rimanente e riportando il tutto sul fuoco.
  3. Continuare la cottura a fiamma dolce, avendo cura che non si attacchi sul fondo, fino al raggiungimento di una consistenza idonea. 
  4. Qualora si volesse rendere la crema pasticcera più compatta, si consiglia l’aggiunta di circa 8g/litro di colla di pesce in fogli, reidratata prima in acqua fredda e poi aggiunta alla crema pasticcera ancora calda fuori dal fuoco (mescolando con una frusta per disperderla al meglio). 
  5. Lasciar freddare la crema a temperatura ambiente in una pirofila, coperta con carta da forno a contatto in superficie e sistemata su una griglia per favorire il passaggio dell’aria anche sotto il recipiente. 

Per terminare

  1. Ricavare un rettangolo di biscuit alle mandorle, cospargerlo con uno strato di crema pasticcera di circa 2 cm, avendo cura di non eccedere in quantità e di creare una sorta di “scalino” di crema più bassa sul lembo di chiusura. 
  2. Arrotolare delicatamente e ricoprire ancora con la crema pasticcera il rotolo, aiutandosi con una spatola.
  3. Infine spolverarlo con altra farina di mandorle. Riporre in frigorifero e servire il rotolo a fette, accompagnandolo a piacere con frutta fresca, candita o sciroppata. 

Scritto da Fabio Campoli

Imprenditore e opinion leader del panorama gastronomico, attraverso le sue poliedriche attività incentrate sulla cultura, la promozione, la ricerca e una presenza ininterrotta dal 1998 sulle più note reti televisive italiane e sul web, Fabio Campoli ha coniato un modo di essere chef che si esprime ”in cucina e oltre”.  

Fondatore di Azioni Gastronomiche Srl e direttore della testata Promotori di Gusto, nonché direttore tecnico dei progetti editoriali nazionali Facile Con Gusto e Club Academy,

Fabio Campoli è oggi un affermato professionista che con la propria squadra offre servizi su misura per il mondo della ristorazione, dell’intrattenimento, della formazione, della comunicazione/informazione e della promozione.

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi


Altre ricette