Ricette

Semifreddo al torrone

Semifreddo al torrone

Servito con una copertura di miele ai fiori d’arancio, questo semifreddo è perfetto per riutilizzare il torrone in uno stuzzicante dessert

A cura di
Redazione ProDiGus

Difficoltà

media

Quantità per

6 persone

Tempo

90 min.

No

Lattosio

No

Glutine

Ingredienti

Ingredienti per 5/6 persone

Torrone bianco morbido, 300 g

Miele millefiori, 100g

Gocce di aroma ai fiori d’arancio,

Latte, 300 ml

Panna, 500 ml

Tuorli, 3

Zucchero a velo, 100 g

Colla di pesce in fogli, 7g

Preparazione

  1. Riponete il latte in un pentolino e lasciatelo scaldare. 
  2. A parte, in un recipiente sbattete i tuorli con lo zucchero, poi unitevi il latte ben caldo, mescolando bene con una frusta per non formare grumi. 
  3. Riportate il composto ottenuto sul fuoco, e fate cuocere a fuoco basso per 5 minuti (ancor meglio se a bagnomaria), mescolando con cura. Dovrete ottenere una crema inglese, non superando gli 82°C di cottura. 
  4. A parte, tagliate il torrone morbido a pezzetti e scioglietelo a bagnomaria, poi frullatelo al robot da cucina per pochi secondi. 
  5. Reidratate la colla di pesce mettendola in ammollo in acqua fredda, poi strizzatela e lasciatela sciogliere in un padellino aggiungendovi solo qualche cucchiaio d’acqua. 
  6. Infine, riunite insieme il torrone, il composto al latte e la colla di pesce. Mescolate il tutto e lasciate freddare il composto rapidamente, ad esempio sistemandolo sopra un recipiente riempito di ghiaccio, mescolando continuamente fin quando non avrà raggiunto una densità oleosa. 
  7. Per completare, montate la panna e incorporatela al composto utilizzando un cucchiaio o una schiumarola, con movimenti delicati dal basso verso l’alto. 
  8. Versate il composto in uno stampo da plum cake foderato con carta forno, quindi mettete il tutto in congelatore per almeno 3 ore. 
  9. Poco prima di servire, tirate il semifreddo fuori dal congelatore, sformatelo e lasciatelo riposare qualche minuto a temperatura ambiente, prima di tagliarlo a fette e servirlo con del miele sciolto a bagnomaria e aromatizzato con qualche goccia di aroma ai fiori d’arancio. 

Il nostro staff alla costante ricerca di informazioni utili e notizie attendibili nel mondo del food&beverage

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi