Ricette

Pirofila in cartoccio di mare

Pirofila in cartoccio di mare

Una pasta originale perché interamente cotta in forno con pomodorini, calamari, cozze, vongole e olive taggiasche

A cura di
Fabio Campoli

Difficoltà

facile

Quantità per

4 persone

Tempo

min.

No

Lattosio

No

Glutine

Per visualizzare il contenuto è necessario autenticarsi.

 Accedi
oppure
 Registrati

Laoreet dolore magna aliquam erat volutpat ut, wisi enim ad minim veniam quis nostrud exerci. Consequat duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse? Nonummy nibh euismod tincidunt ut tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut? Ex ea commodo molestie consequat vel illum dolore eu feugiat. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis per seacula quarta decima et.

Nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex. Laoreet dolore magna aliquam; erat volutpat ut wisi? Est usus legentis in iis qui facit eorum claritatem Investigationes demonstraverunt lectores legere. Nulla facilisi nam, liber tempor cum soluta nobis eleifend.

Ii legunt saepius claritas est etiam processus dynamicus qui sequitur. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis; per seacula quarta decima et quinta decima? Me lius quod mutationem consuetudium lectorum mirum est.

Laoreet dolore magna aliquam erat volutpat ut, wisi enim ad minim veniam quis nostrud exerci. Consequat duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse? Nonummy nibh euismod tincidunt ut tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut? Ex ea commodo molestie consequat vel illum dolore eu feugiat. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis per seacula quarta decima et.

Nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex. Laoreet dolore magna aliquam; erat volutpat ut wisi? Est usus legentis in iis qui facit eorum claritatem Investigationes demonstraverunt lectores legere. Nulla facilisi nam, liber tempor cum soluta nobis eleifend.

Ii legunt saepius claritas est etiam processus dynamicus qui sequitur. Nunc putamus parum claram anteposuerit litterarum formas humanitatis; per seacula quarta decima et quinta decima? Me lius quod mutationem consuetudium lectorum mirum est.

Scritto da Fabio Campoli

Fondatore dell’azienda Azioni Gastronomiche e della testata giornalistica on-line Prodigus (Promotori di Gusto), Fabio Campoli è oggi affermato consulente per aziende ed esercizi ristorativi italiani ed esteri, nonché autore e conduttore di programmi televisivi e radiofonici, consulente per l’industria cinematografica e food designer, pluripremiato in ambito culinario e comunicativo.

4 Commenti

  1. Giuseppe Maldarizzi22 agosto 2019 alle ore 14:51

    Ricetta molto originale, da provare! Mi chiedo solo che cottura deve avere la pasta (se cotta nel modo tradizionale) per cuocere in forno con questi tempi? Parliamo di mezze maniche trafilate al bronzo (12/15 min di cottura) o di semplice pasta di semola? Grazie e complimenti

  2. Sara Albano26 agosto 2019 alle ore 17:39

    Buonasera, in questa ricetta la pasta viene posta cruda nel forno, cuocendo per tempi maggiori (circa 45 minuti) ma ottenendo un risultato unico nel sapore, dal momento che la pasta stessa cuocerà grazie all'acqua contenuta nel pomodoro e negli altri ingredienti, assorbendone ogni sapore. Per ridurre i tempi di preparazione, al posto delle mezzemaniche potrà scegliere degli spaghettoni o dei bucatini, spezzandoli a metà. Un caro saluto da tutto lo staff di Prodigus

  3. Giuseppe Maldarizzi27 agosto 2019 alle ore 09:31

    Ma nella ricetta è scritto 5+15 minuti e non 45: Infornate le pirofile in forno preriscaldato a 220°C per 5 minuti, finché il cartoccio non si rigonfierà, poi abbassate a 170°C e proseguite con la cottura per altri 15 minuti circa.

  4. Sara Albano27 agosto 2019 alle ore 11:01

    Buongiorno, purtroppo c'è stato un errore nella trascrizione della ricetta. Si tratta di circa 10 minuti per la cottura a 220°C e di circa una trentina per la seconda parte della cottura a 170°C. Provvediamo a correggere subito. Grazie e buon proseguimento

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi