Churros

Procedimento

  • Riponete in una casseruola l’acqua insieme al latte ed il sale.

  • Portate sul fuoco e scaldate senza portare a completa ebollizione.

  • Quando la superficie dei liquidi fremerà e sarà ben calda, unite la farina di colpo e, mescolate velocemente, facendo attenzione a non formare grumi, fino ad ottenere una massa compatta,

  • A questo punto, abbassate il fuoco al minimo e cuocete la massa per almeno 5 minuti, muovendola di tanto in tanto con il cucchiaio, per farla cuocere in modo omogeneo su tutti i suoi lati.

  • Infine, quando la massa si staccherà naturalmente dai bordi della casseruola, trasferitela sul piano da lavoro, e lasciatela raffreddare leggermente.

  • Una volta tiepida, procedete a inserire l’impasto in una sacca da pasticceria con punta rigata ampia, e ottenete dei bastoncini della lunghezza da voi desiderata, riponendoli su una teglia con carta forno.

  • Friggeteli in abbondante olio per frittura, scolateli su carta assorbente e cospargeteli ancora caldi con lo zucchero semolato.

  • Servite i churros accompagnandoli, come da tradizione dei popoli spagnoli e portoghesi, con una buona tazza di cioccolata calda.

  Ingredienti per 4 persone:

Acqua 250ml  
Latte 250ml  
Sale       1 presa  
Farina 00 320g  
Olio per friggere    
Zucchero semolato    
     
Per accompagnare:    
Ciccolata calda    

 

Scritto da Sara Albano

Diplomata al liceo linguistico di Taranto, sua città di nascita, raggiunta la maggiore età sceglie di seguire il cuore trasferendosi nella food valley d’Italia, conseguendo la laurea magistrale in scienze gastronomiche presso l’Università di Parma, per poi intraprendere un master in Marketing e Management per l’Enogastronomia a Roma e il percorso per pasticceri professionisti presso la Boscolo Etoile Academy a Tuscania, dopo il quale ha subito inizio il suo lavoro all’interno della variegata realtà di Campoli Azioni Gastronomiche Srl,  dove si occupa oggi di back office, redazione e project management a 360°, sia in ambito di ristorazione ed eventi, che in ambito di attività che coniugano la gastronomia ai settori dell’editoria, del marketing e della comunicazione. 

0 Commenti