Countdown per Natale!

È mai possibile che la festa più bella dell’anno, quella che ci vede vicini alle persone che davvero contano, quella che ci regala momenti di grande felicità insieme ai nostri figli e amici, caratterizzata da un tripudio di colori, cibi golosi e emozioni intense, possa essere anche fonte di  stress e rischi per il proprio benessere? Insieme ai regali, arrivano infatti puntuali anche panettoni, torroni, innumerevoli bicchieri di prosecco, pranzi luculliani e stravizi a go-go. E naturalmente è facile cadere nella trappola dell’accumulo dei chili di troppo.

 

E allora come fare per arrivare al 24 dicembre in piena forma e attutire il forte impatto che l’alimentazione smodata dei giorni seguenti avrà sul nostro peso e sulla funzionalità di organi quali: pancreas, fegato, stomaco, intestino ecc, coinvolti in questo tour de force? Non serve fare diete drastiche che ridurranno la velocità del metabolismo peggiorando le cose e per di più aumentando il nostro stress. Ecco invece qualche accorgimento pratico e veloce che ci aiuterà a riaccendere il metabolismo senza troppe rinunce e a tenere a bada l’appetito senza grandi sacrifici. Come?

 

  • Privilegiando un’alimentazione disintossicante. Esagera con frutta e verdura in qualsiasi forma e colore o preparazione. Prima di pranzo e cena sgranocchia frutta e verdura spezza fame. L’ideale sarebbe cominciare il pasto con un bel pinzimonio a base di sedano, carote, finocchi crudi. Consuma legumi e cereali integrali. A cena fai il pieno di minestroni e zuppe. Limita le proteine animali preferendo carne bianca e pesce azzurro. Limita snack e dolci.

 

  • Mai saltare i pasti. Ciò che davvero non vuoi è arrivare al pasto successivo con una fame incontenibile. Evita di mangiare fuori pasto e in caso di fame portati sempre con te un frutto, qualche noce o mandorla. Alzati da tavola quando sei sazio ma mai appesantito soprattutto la sera.

 

  • Aumenta il consumo di acqua. Inizia la tua giornata bevendo un bicchiere di acqua tiepida e il succo di un limone spremuto: ti aiuterà ad attivare i processi metabolici e a stimolare e purificare il fegato. Evita bevande e bibite zuccherate. Se ti piacciono le tisane scegli erbe quali cardo mariano, carciofo, tarassaco e rosmarino per un’azione drenante e depurativa.

 

  • Aumenta l’attività fisica. Per riattivare il metabolismo è necessario fare attività fisica aerobica per almeno 30 min a sessione. Se vai già in palestra, in questo periodo aumenta di 10 minuti il tempo dell’allenamento. Se invece sei del tipo sedentario è ora di iniziare a fare qualcosa e una bella passeggiata, a passo sostenuto di 30 minuti, ti sarà di grande aiuto in questo, per non parlare degli effetti benefici sull’umore: camminare è un grande antidepressivo.

 

E poi decisamente godiamoci il Natale! Una bella tavola imbandita a cui sedersi in buona compagnia è un toccasana anche per lo spirito, per cui lasciamoci andare e godiamocela tutta.

 

Ah!  E se nei giorni di festa la palestra è chiusa e la voglia di correre al parco scarseggia o siamo stati blindati, nostro malgrado, per una mitica tombolata, basta anche solo mezz’ora al giorno di camminata (a passo veloce) per aiutarci a smaltire tossine e calorie in eccesso.

Scritto da Chiara Sartori

Integrative Nutrition - Certified Health Coach.

La salute è un viaggio non un punto d’arrivo. Tutti possiamo fare dei piccoli passi per potenziare il nostro benessere e lo stile di vita a prescindere dall’età. La vita è fatta per essere goduta fino in fondo ma per poterla apprezzare appieno dobbiamo avere energia, vitalità e forma fisica. Lavorare nel marketing di un’azienda che distribuisce un supplemento nutrizionale per 25 anni mi ha fatto entrare in contatto con tematiche quali alimentazione corretta e bilanciata, benessere e stile di vita, che fin da subito ho deciso di approfondire. In seguito a seri problemi di salute ed avendo compreso l’enorme contributo dell’alimentazione in questo senso, è nata in me una vera e propria passione per questi argomenti.

Ho frequentato la Scuola di Nutrizione Integrativa (Institute for Integrative Nutrition, NY) e il Corso Avanzato di Specializzazione in Salute dell’Intestino seguendo un percorso alla scoperta del vero cibo e dell’importanza di una nutrizione personalizzata.

Oggi, fare la differenza nella salute e nel benessere delle persone mi rende davvero felice.

Webwww.naturalmentechiara.com

FB: ChiaraNaturalmente  

0 Commenti

Lasciaci un Commento

Per scrivere un commento è necessario autenticarsi.

 Accedi